venerdì 3 luglio 2015

Paella

Chi non ha mai assaggiato La Paella ?
Questo piatto è per tradizione il più rappresentativo della cucina Iberica, e a mio parere anche il più completo. La Paella ha tante versioni, influenzate dal territorio e dagli ingredienti che esso offre a chi ha la fortuna di poterla cucinare. La mia Paella è frutto del ricordo delle mie vacanza in Costa Brava degli anni 80 e per questo ricca di sapori e di colori, e poi è un piatto che aggrega, perchè la cucinerete sempre in occasioni particolari e quasi sempre per un gruppo di amici o familiari.



Ingredienti per 8 persone:

800 gr Riso Arborio o Originario
1 kg di Cozze
16 gamberoni( o mazzancolle)
600 gr di calamari
500 gr sella di coniglio
500 gr polpa di pollo
500 gr salsiccia
200 g piselli extra fini
2 peperoni
1 cipolla
1 spicchio aglio
1 ciuffo prezzemolo
Olio evo
1 Lt di brodo vegetale
2 cucchiai di Pomodoro concentrato
1 bicchiere vino bianco
Sale
Peperoncino


Preparazione:
Come prima cosa abbrustolite in forno e poi spellate e tagliate a julienne i peperoni.
Pulite i gamberoni togliendo il guscio e l'intestino, previa incisione lungo il dorso, lasciate la testa attaccata. Pulite le cozze togliendo il vello e le impurezze del guscio, fatele aprire in pentola con un pò di olio aglio e prezzemolo. Una volta aperte estraetele e filtrate il brodetto.  Pareggiate le carni, spellate la salsiccia, tagliate entrambi a dadini di 2 cm. Pulite ben bene i calamari e tagliateli a rondelle. Prendete una pentola bassa capiente, ovviamente se avete la "paellera" meglio. Mettete a soffriggere generoso olio con poco peperonciono, l'aglio e la cipolla tritata.
Fate rosolare nella stessa padella ad uno ad uno gli ingredienti, e quando sono ben rosolati tirateli giù lasciandoli in caldo, la sequenza deve essere salsiccia, pollo, coniglio. A questo punto sempre nello stesso condimento mettete i calamari, appena cambiano colore bagnate con il vino bianco e coprite per far rilasciare il succo. Dopo 15 minuti aggiungete un pò di brodetto di cozze allungato con un mestolo di brodo vegetale nel quale avrete stemperato il pomodoro concentrato. Lasciate cuocere 10 minuti e poi aggiungete le carni, i piselli,i peperoni, il riso e il brodo vegetale bollente nel quale avrete stemperato lo zafferano, il brodo deve coprire tutti gli ingredienti, fino a qualche millimetro sopra filo. Assaggiate di sale e cuocete a fuoco medio, ovviamente controllate che non manchi mai il brodo, quando mancheranno cinque minuti alla fine della cottura disponete sopra i gamberoni e le cozze. A cottura ultimata spegnete e passate in forno a 200 gradi per 2 minuti.
Servite piatti abbondanti....

E per finire ai vostri commensali, dovrete rigorosamente servire una buonissima crema catalana !!




Nessun commento: