lunedì 26 settembre 2016

Risotto al taleggio d'alpeggio, su crema di porcini e cappella gratinata ai profumi d'autunno

Siamo alle porte dell'autunno e allora ho deciso di preparare questo risotto che si fa apprezzare per i sapori intensi dei funghi porcini e del taleggio IGP, entrambi rigorosamente MADE IN ITALY.




Ingredienti per 4 persone:

320 g di riso Carnaroli
2 litri brodo di carne filtrato
1 bicchiere vino bianco
250 Grammi funghi porcini freschi.
1/2 cipolla
100 g di Taleggio  d'alpeggio IGP
80 g Parmigiano grattugiato
100 g burro
olio EVO
Prezzemolo
Timo
Rosmarino
Aglio

Sale
Pepe


Preparazione:
Come prima cosa pulite con pennellino e coltellino i funghi porcini, evitando il più possibile l'uso dell'acqua. Tenete da parte le cappelle, e tagliate a dadini il resto.
Scaldate l'olio EVO con lo spicchio d'aglio che toglierete appena avrà lasciato il profumo.
Mettete i dadini di porcini, saltateli velocemente, aggiungete il prezzemolo tritato, qualche cucchiaio di brodo caldo. Fate cuocere qualche minuto e poi frullate il tutto fino a ad ottenere una crema, assaggiate ed eventualmente regolate con un pizzico i sale.
In una casseruola sciogliete il burro e mettete a rosolare la cipolla, quando avrà preso colore aggiungete il riso e lasciatelo tostare evitando di far bruciare la cipolla. Bagnatelo con il vino bianco e poi aggiungendo un mestolo di brodo a la volta portatelo a cottura.
Quando mancheranno un paio di minuti a finire, scaldate una noce di burro con lo spicchio d'aglio e i profumi legati tra loro. Mettete le cappelle dei porcini che farete scottare da entrambe le parti fino a che le vedrete ben dorate, tenetele da parte in caldo. Togliete dal fuoco il risotto e mantecatelo con il taleggio e il parmigiano.
Servite, mettendo sul fondo del piatto la crema di porcini, poi il risotto e infine adagiate la cappella del porcino, date un velo di pepe e buon appetito.


 





Nessun commento: