martedì 11 ottobre 2016

Linzer Torte e nulla più.

La Linzer Torte è considerata la torta più antica del mondo, non si conosce l'inventore ma si sa che fu preparata per la prima volta circa 350 anni fa. Per questo motivo ci sono varie versioni tutte simili e tutte davvero fantastiche. E così dopo averne assaggiate alcune, provenienti dalla Germania e dalla Francia da quella lingua di terra di confine chiamata Alsazia, ho deciso di mettermi alla prova preparandola a casa mia.



Ingredienti:
200 gr di farina 00
150 gr di burro
150 gr di zucchero a velo
100 gr di nocciole
20 di mandorle a fettine
2 uova
10 gr di lievito in polvere
350 di marmellata di ribes
1 baccello di vaniglia
1 limone non trattato
1 cucchiaino di cannella in polvere
2 chiodi di garofano
2 cucchiai di latte
sale


Preparazione:
A mano o se volete usando la planetaria, impastate la farina che avrete setacciato, a cui avrete aggiunto il burro freddo fatto a pezzetti, lo zucchero, il lievito, le nocciole che avrete frullato a parte, 1 uovo intero, mezzo interno di baccello di vaniglia, un cucchiaino di scorza di limone, la cannella, un pizzico di sale e la polvere di chiodo di garofano che otterrete con la grattugia. Otterrete un panetto che riporrete in frigorifero. Nel frattempo mettete a bagno in acqua fredda le fettine di mandorla. Dopo mezz’ora prendete il panetto, dividetelo mettendo via un quarto. Spianate tra due fogli di carta da forno il rimanente a circa 0,7 mm di spessore per un diametro di 28 cm visto che userete una tortiera di 26 cm. mettete nella tortiera il tutto, togliete il foglio sopra bucherellate l'impasto con una forchetta e rimettete in frigorifero per 10 minuti, sia la torta che il quarto di impasto. Passato il tempo prendete la torta versatevi sopra tutta la marmellata di ribes, poi tirate il rimanente quarto di pasta alto 0,4 mm e fate a piacimento o listarelle o forme e adagiatele sopra la marmellata. Spennellate il tutto con il tuorlo dell'uovo che avrete allungato con il latte e coprite con le sottili fette di mandorla. Mettete a forno per 40–45 minuti a circa 190 gradi.

Nessun commento: